Salta al contenuto
Presentazione

Mettendo in rete la propria Collezione d’arte la Banca d'Italia ha voluto offrire al vasto pubblico la possibilità di conoscere e apprezzare gli elementi di maggior pregio del proprio patrimonio artistico.

Una patrimonio prezioso e vario, costituitosi nel tempo attraverso acquisizioni successive e che copre oggi un vasto arco temporale e diversificate aree geografiche, estendendosi dall’arte dell’antico oriente alla produzione artistica italiana del XX secolo, dalla scultura di epoca romana alle manifatture fiamminghe.

Essendo destinata all’arredo degli ambienti di rappresentanza e degli studi dirigenziali, la Collezione d’arte non presenta una strutturazione di tipo museale, ma risulta  distribuita fra i diversi palazzi che ospitano gli uffici dell’Istituto, a Roma come in altre città italiane: è quindi una raccolta difficilmente accessibile e godibile nella sua interezza.

Attraverso questo sito, la Banca d'Italia, avvalendosi delle opportunità offerte dalle nuove tecnologie  e seguendo una linea di costante attenzione alle esigenze del pubblico, apre a chiunque abbia possibilità e voglia di connettersi in rete l’accesso alla propria Collezione d’arte. 

All’interno, il visitatore troverà  tre sezioni: ARTISTI – OPERE – PERCORSI TEMATICI.

Per ogni artista, per ogni opera inserita nella Collezione e per ciascuno dei percorsi tematici in cui il materiale è stato organizzato sarà possibile leggere e ascoltare un testo di approfondimento e accedere alle relative immagini. L’audio e i sottofondi musicali sono modulabili nel volume e  disattivabili in ogni momento. Con un apposito selettore di lingua i testi  potranno essere letti e ascoltati anche in inglese.

Oltre alla proposta così strutturata, il visitatore potrà scegliere di divenire protagonista del proprio andare: selezionando le opere per tipologia  (sculture, dipinti, arazzi, ecc.), per soggetto (paesaggio, ritratto, astratto, ecc.), per secolo o aggregando uno o più  parametri di ricerca potrà infatti creare nuovi percorsi personalizzati.

Sulla homepage saranno a disposizione anche tre tasti funzionali: “guida alla navigazione”, per supportare i meno esperti; “notizie”, per il costante aggiornamento sulle iniziative adottate dalla Banca per la valorizzazione del proprio patrimonio artistico (prestiti, aperture al pubblico, restauri, ecc.); “ambienti”, per entrare in modalità interattiva all’interno di alcuni degli ambienti che ospitano opere della Collezione.

In poche parole, porte aperte 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 ai visitatori della rete.

A tutti l’augurio di  “buona navigazione”!

Veduta di Palazzo Koch