Salta al contenuto
Roberto Melli, Marina di Celle Ligure
Tipologia
Dipinto
Soggetto
Paesaggio
 
 
 
Cronologia
1951
Materia e tecnica
Olio su tela
 
 
 
Misure
cm 50 x 60
Compilatore
Antonio Del Guercio
 
 
 
Descrizione
Il paesaggio, del 1951, è qui strutturato in alcune fasce ben spiccate: la più ampia è quella d’un mare blu dal quale una fascia nuvolosa d’un blu più chiaro sembra sorgere dal mare sulla sinistra del dipinto, puntando in diagonale verso il cielo e sfrangiandosi verso la destra.
Questa fascia è a sua volta sovrastata da una seconda fascia costituita dalla più chiara porzione di cielo che appare libera da nuvole. Dal primo piano una solitaria struttura balneare s’affaccia verso il mare, restando per la sua maggior parte aggregata sul lato sinistro del paesaggio.
Si tratta di un’opera tipica del particolare tonalismo di Melli, che da Morandi accoglie un tema di forma-colore modificata dalla luce nel suo svariare, ma che declina la lezione costruttiva di Cézanne come ricerca di forme essenziali che tuttavia attenuano il tema della terza dimensione a favore d’una bidimensionalità insinuata più che esplicitamente dichiarata.
Marina di Celle Ligure
I percorsi tematici associati