Salta al contenuto

Orfeo Tamburi (Iesi 1910 - Parigi 1994)

Orfeo Tamburi (Iesi 1910-Parigi 1994) frequenta a Roma l’Accademia di Belle arti. Dal 1932 in poi partecipa alle mostre delle strutture espositive romane, in particolare la Quadriennale. Nel 1939 è nella seconda mostra milanese di Corrente, assieme al gruppo di artisti romani che si uniscono ai colleghi milanesi nell’azione antinovecentista.
Prima del suo definitivo trasferimento a Parigi, che avrà luogo nel 1947, Tamburi realizza opere nelle quali l’interlocuzione con la Scuola romana, sia con Mafai che con Scipione, appare evidente.
La sua declinazione della cultura figurativa della Scuola romana è segnata tuttavia dalla presenza esplicita di accenti espressionistici, in particolare nella marcatura stridente del rapporto tra disegno e colore.


Antonio Del Guercio